Attacchi di panico come alleviare i sintomi con l’Ipnosi Ericksoniana

 

attacchi di panico

Attacchi di panico e Depressione Verona

Gli attacchi di panico sono forti reazioni ansiose che avvengono improvvisamente e durante le quali, di solito, la persona ha paura di morire o di poter impazzire. A livello fisico solitamente si esprimono con un considerevole aumento del battito cardiaco, da cui la paura di poter avere un infarto, sudorazione, difficoltà a respirare e, in alcuni casi, anche con dolori di stomaco ed altri disturbi psicosomatici. Secondo le ricerche e la nostra esperienza clinica l’ipnosi è un metodo molto efficace per trattare l’attacco di panico in tempi brevi poichè permette di ridurre l’ansia e di elaborare, a livello profondo, la sensazione di paura legata al panico. Vediamo di seguito come funziona l’ipnosi nella cura dell’attacco di panico.

Ipnosi a Verona: Gli Incontri organizzati dal Dott. Matteo De Tomi

ipnosi a verona

 

Ipnosi: scopriamola negli Incontri del dott. De Tomi

Ipnosi e gli Incontri del dott. De Tomi. Lo psicoterapeuta Matteo De Tomi, specialista in ipnosi , presso lo studio di Verona a Borgo Roma terrà un ciclo di incontri comprendente varie tematiche, tra cui il tema dell’ipnosi.

ipnosi-verona-dottor-matteo-de-tomi

Gli Incontri sull’ipnosi a Verona

Cos’è l’ipnosi?

 

L’American Psychological Association definisce l’ipnosi come una procedura durante la quale uno psicoterapeuta o un medico suggerisce al paziente di sperimentare dei cambiamenti nelle sensazioni, emozioni, pensieri e comportamenti.

I suddetti cambiamenti vengono utilizzati nel trattamento psicoterapico per difficoltà psichiche (ansia, depressione, …) oltre che nel trattamento del dolore e di molti altri problemi psicologici.Oltre a queste problematiche, l’ipnosi viene anche utilizzata per migliorare le prestazioni a livello sportivo.

Perché l’ipnosi?

 

A differenza di quanto avviene con la maggior parte degli altri approcci alla psicoterapia, attraverso l’ipnosi è possibile lavorare direttamento su ogni tipo di memoria del paziente, in particolare sulla memoria procedurale, quella relativa ai nostri comportamenti abitudinari, definiti come carattere.

 

Malattie croniche infiammatorie intestinali – il supporto alla cura con l’ipnosi

 

malattie croniche infiammatorie intestinali

malattie croniche infiammatorie intestinali verona

Le malattie croniche infiammatorie intestinali (Inflamatory Bowel Disease – IBD)  ovvero il morbo di Crohn e la retto-colite ulcerosa colpiscono sempre più persone nel mondo occidentale.

Attualmente non si conoscono cure chirurgiche o con farmaci definitivi. Quindi la terapia mira al controllo dei sintomi, alla prevenzione delle ricadute ed al miglioramento della qualità della vita del paziente.

Essendoci, soprattutto nel morbo di Crohn, basi autoimmuni e genetiche, la terapia di mantenimento avviene su più fronti.  Con i farmaci, attraverso una dieta equilibrata, ed un corretto stile di vita. Per questo l’ipnosi è un valido aiuto per limitare lo stress ed aiutare le persone a gestirei sintomi e gli aspetti emotivi dovuti alla malattia.

 Come funziona questo metodo?

 

Regressione Ipnotica e Ipnosi Regressiva, quali sono le differenze

ipnosi regressiva

 ipnosi-regressiva-verona-dottor-fabio-varotto-psicoterapeuta-a-veronaL’IPNOSI REGRESSIVA…è una tecnica ritenuta sperimentale che si pensa possa portare il paziente a rivivere episodi di ipotetiche vite precedenti che si ritiene siano collegate problematiche attuali (ad es.: ansia, panico, ecc…).

In realtà questa tecnica si basa su due tecniche Ericksoniane molto utilizzate in ipnoterapia: l’affetto ponte e la regressione d’età.

Vediamo in dettaglio come funzionano tutte queste tecniche.

 

Endometriosi – Ipnosi e terapia del dolore nel supporto psicologico delle pazienti

 

 Endometriosi: è una malattia cronica.

endometriosi cura ipnosiL’endometrio è il tessuto che ricopre la cavità interna dell’utero.

Crescendo, si sfalda e viene espulso durante le mestruazioni.

In caso di endometriosi si creano di porzioni di endometrio in altre parti del corpo, all’interno o all’esterno dell’utero

andando a interessare anche nervi importanti come lo sciatico.

Nel 20-25% dei casi clinici, l’ endometriosi è asintomatica (cioè non produce sintomi);

in tali occasioni, la sua diagnosi è casuale

e avviene in concomitanza di interventi chirurgici eseguiti per altri scopi, ad esempio appendicectomia.

Richiede numerose visite per essere accertata

e necessita poi di un monitoraggio costante, che ne tenga sotto controllo l’evoluzione

La diagnosi di questa malattia avviene purtroppo con ritardi diagnostici significativi,

quando ormai la malattia è degenerata alle fasi più acute

e infiltranti (aderenze), con conseguenze fisiche e psicologiche traumatiche per la paziente

Depressione curarla con l’ipnosi ora è possibile

ipnosi-cura-della-depressione

Depressione curarla con l’ipnosi ora si può

La depressione era considerata, fino a poco tempo fa, un disturbo in cui l’ipnosi non aveva un grande efficacia.

Tuttavia Nell’ultimo decennio invece, grazie soprattutto al lavoro di Michael Yapko, sono stati studiati diversi protocolli ipnotici particolarmente rilevanti che hanno ottenuto dei buoni risultati nella cura della depressione.

Anche se la ricerca in merito è tutt’ora in evoluzione, lo stesso psicologo psicoterapeuta specializzato in ipnosi, ha a disposizione un ottimo strumento d’intervento che porta risultati nel breve – medio termine.

Dunque vediamo sinteticamente quali sono le caratteristiche dei protocolli ipnotici più notevoli per la cura

Narcisista – come superare la separazione dal partner narcisista con l’ipnosi

narcisista

personalità narcisista verona

Il Narcisista e relazioni interpersonali sono un binomio di cui si sente molto parlare in questo periodo. Ciò accade perché molto spesso il partner con personalità narcisista attrae persone con una bassa autostima che temono il rifiuto  e l’abbandono. Vediamo in breve come l’ipnosi può aiutare persone particolarmente empatiche e superare questi momenti.

Ansia da prestazione .La terapia con l’ipnosi per aiutarci

ansia da prestazione

Ansia da prestazione: cos’è e perché la terapia con l’ipnosi

ansia da prestazione sessuale verona

ansia da prestazione in ambito sessuale colpisce sia uomini che donne,

molto spesso coloro che attribuiscono grande importanza alla prestazione,

con desiderio di essere sempre all’altezza e paura di deludere il/la partner.

Sono proprio questi atteggiamenti ad impedire una serena esperienza sessuale,

comportando possibili conseguenze come calo di desiderio,

difficoltà ad ottenere o mantenere l’erezione (nell’uomo)

e nel raggiungere l’orgasmo (nella donna).

—————

—————

Ansia , come curarla con l’Ipnosi e la terapia ipnotica

ansia

ipnosi e ansia

L’ipnosi, assieme alla terapia cognitivo comportamentale,

è considerata da diversi studi internazionali

una delle terapie d’elezione per la cura dei disturbi d’Ansia.

L’ipnosi Ericksoniana in particolare,

è indicata in questi disturbi per vari motivi.

Elenchiamone alcuni:

La fobia si cura con l’Ipnosi e l’Ipnositerapia

L’ipnosi viene considerata da moltissimi studiosi e terapeuti terapia d’elezione nella cura della fobia specifica.

La fobia specifica, come si può capire dal termine, è una paura irrazionale o esagerata nei confronti di un oggetto o animale,

(es.: aracnofobia = paura dei ragni, aerofobia = paura dell’aereo / di volare) o di una situazione (es.: claustrofobia = paura dei luoghi chiusi come ad esempio l’ascensore).

Le tecniche d’ipnosi conosciute come “desensibilizzazione dell’affetto” (EMDR e dissociazione VK)

sono estremamente utili per risolvere velocemente fobie che persistono anche da lungo tempo.

 

Vediamo quindi come funziona l’ipnosi nella cura della fobia.